Regolamento Attività a Scelta dello Studente

Articolo 1: definizione e finalità
Le Attività formative autonomamente scelte dallo Studente (d’ora in poi denominate AS) costituiscono parte integrante del piano degli studi del Corso nella misura di 2 crediti formativi universitari (CFU) al 2° anno di corso e di 4 CFU al 3° anno di corso, per un totale di 6 CFU.
Le AS sono finalizzate all’approfondimento di specifiche competenze e aspetti formativi che ottimizzino la preparazione e la formazione del discente, consentendo una personalizzazione del curriculum dello Studente mediante:

  • la rispondenza a personali inclinazioni ed interessi dello Studente;
  • la conoscenza di argomenti non compresi negli obiettivi formativi specifici del Corso.

Articolo 2: tipologie di AS
Le tipologie di AS che possono essere frequentate per acquisirne i relativi CFU sono:

  • corsi monografici;
  • seminari, convegni e congressi;
  • attività seminariali in FAD;
  • attività didattiche di altri Corsi di studio di questo Ateneo o di altri;
  • attività culturali promosse da Associazioni Studentesche o Professionali;
  • tirocini formativi presso strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali in convenzione;
  • partecipazione al Progress Test previsto dal Corso;
  • attività di tutorato.

Articolo 3: scelta delle AS da parte degli studenti
Ogni studente può scegliere liberamente le AS tra quelle annualmente proposte dal Corso e tra quelle proposte dai Docenti e/o Studenti e approvate dal Corso.
La frequenza delle AS non deve interferire con la frequenza delle attività formative obbligatorie.
Gli elenchi delle AS proposte e/o approvate dal Corso, per il 2° e 3° anno di corso, saranno disponibili con un anticipo tale da consentire allo Studente di poter scegliere le AS più adeguate all’anno di corso frequentato e al proprio percorso formativo e di acquisirne i relativi CFU.
Le richieste di partecipazione all’AS verranno accolte in base all’ordine di presentazione delle stesse.

Articolo 4: approvazione di AS proposte da Docenti e/o Studenti del Corso
Le proposte di AS, da parte di Docenti e/o Studenti del Corso, vanno presentate per l’approvazione al Corso.
Le proposte di AS, da parte degli Studenti, devono in ogni caso indicare un Docente di riferimento. 
È possibile presentare, da parte di un gruppo di Docenti, una proposta di AS su un argomento multidisciplinare, così da integrare il percorso formativo curriculare dello Studente.
Il Docente, nel presentare una proposta di AS, deve indicare gli obiettivi e i contenuti dell’attività formativa.

Articolo 5: registrazione e verbalizzazione delle AS
Ogni AS assume un valore, in termini di CFU, attribuito dal Consiglio del Corso, su proposta del Docente proponente,  sulla base dell’impegno richiesto allo Studente.
Per ogni AS completata, lo studente deve registrarla sull’apposito libretto in duplice copia; il Docente responsabile dell’AS deve apporre sul libretto il numero di CFU e la sua firma. In caso di seminari in presenza/FAD sarà predisposta una verifica dell'apprendimento.
Al termine del 2° e 3° anno di corso, il libretto delle AS va consegnato al Docente/Tutor referente delle Attività a scelta degli studenti (AS) per la registrazione dei CFU acquisiti.
La verbalizzazione delle Attività a scelta degli studenti (AS), per complessivi 6 CFU, sarà effettuata al termine del terzo anno di corso.

Articolo 6: assegnazione dei CFU alle AS
I CFU sono assegnati alle AS in base ai seguenti criteri:

  • eventi formativi (corsi monografici, seminari, convegni e congressi, attività didattiche di altri Corsi di studio di questo Ateneo o di altri, attività culturali promosse da Associazioni Studentesche o Professionali ) di 2-3 ore: 0,25 CFU;
  • eventi formativi (corsi monografici, seminari, convegni e congressi, attività didattiche di altri Corsi di studio di questo Ateneo o di altri, attività culturali promosse da Associazioni Studentesche o Professionali ) di 4-6 ore: 0,50 CFU;
  • attività seminariali in FAD: queste attività hanno la stessa valenza delle attività seminariali in presenza;
  • tirocini formativi di 30 ore: 1 CFU;
  • partecipazione al Progress Test (PT): 1,5 CFU (0,5 CFU/anno);
  • attività di tutorato per 45 ore: 0,5 CFU.

Dei 6 CFU acquisibili con AS, tra il 2° e il 3° anno di corso, 2 CFU devono essere acquisiti con tirocini formativi.
Per una singola tipologia di AS sono assegnati al massimo 3 CFU.